Operat3rza è un progetto d’impresa, promosso da Jobel, finalizzato all’inclusione di persone in situazione di svantaggio sociale nella comunità locale, attraverso la creazione di un laboratorio artigianale di produzione di abiti sartoriali. Il progetto parte dal concepire i rifugiati come una risorsa e non solo come problema sociale: le persone sono portatrici di competenze, abilità e valori, capaci non solo di essere integrati, ma di creare lavoro per tutti, anche per gli Italiani. 

Grazie all’arte sartoriale di un giovane afghano creeremo lavoro per persone con disabilità e marginalità sociale italiane.

Il nome OPERAt3rza richiama le opere di misericordia ed in particolare la terza opera di misericordia corporale, ovvero vestire gli ignudi. La sartoria sociale è un'OPERA di misericordia in quanto opera sociale, non finalizzata al profitto. Il nome da cui trae ispirazione contiene numerose sfumature di significato: vestire, nel senso di proteggere chi è nudo, cioè senza dignità, ma non con un vestito già disegnato, pre-confezionato. Piuttosto si tratta di disegnare un abito su misura, autentico, certamente che copra ma allo stesso tempo non mascheri. 

Referenti: Cinzia Esposito e Alì Jafary

Show Room, Via Val D'Olivi, 347 - Sanremo (IM)
Email operaterza@jobel.it
PROSSIMA APERTURA!

Referenti

Cinzia Esposito Referente Operaterza
Cinzia Esposito Referente Operaterza

Cinzia Esposito

Referente Operaterza

329 7473715

operaterza@jobel.it

Alì Jafari Referente Operaterza
Alì Jafari Referente Operaterza

Alì Jafari

Referente Operaterza

388 4427312

operaterza@jobel.it