Fare impresa con con chi sta ai margini

Un'esperienza che ci riempie di orgoglio

L’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, che sono spesso escluse dal mondo del lavoro, rappresenta il centro di molte delle nostre iniziative imprenditoriali. Il modello d’impresa che abbiamo in mente vuole essere differente rispetto alle logiche dominanti iperliberiste finalizzate solo all’utile e trova in queste attività la sua più chiara espressione. Il nostro fare impresa è per gli ultimi, per gli esclusi, per chi vive ai margini. In questo non siamo certamente i soli, riconosciamo infatti il ruolo essenziale di tutte le cooperative sociali d’inserimento lavorativo del territorio con cui collaboriamo da tempo per creare lavoro e contribuire al bene comune. Tuttavia inostri progetti d’impresa non riguardano i settori tradizionali dell'inserimento lavorativo, come la manutenzione del verde pubblico o le pulizie, dove sono presenti altre realtà sociali, ma settori innovativi per il nostro territorio. 

Amiamo contaminare attività d’impresa con la nostra finalità sociale: offrire opportunità di lavoro a chi è maggiormente esposto a fragilità, e per questo hanno preso vita il progetto “NONUNOMENO” nel settore della ristorazione, il laboratorio artistico - torneria sociale “PEGUANEIGRA”, “WOW” il primo parco acquatico realizzato in mare aperto, e la sartoria sociale “OPERATERZA”.

Referenti

Alessandro Giulla Presidente
Alessandro Giulla Presidente

Alessandro Giulla

Presidente

3929400086

alessandro.giulla@jobel.it