Jobel è una cooperativa sociale no profit nata nel 2005 con lo scopo di erogare, attraverso un lavoro di rete, servizi alla persona soprattutto in ambito socio-pedagogico-educativo, nella province di Savona e Imperia. Nidi e micronidi, asili, Centri di Aggregazione, servizi di affidi educativi, assistenza scolastica, servizi di domiciliarità anziani, un Centro Alzheimer, strutture per accoglienza migranti (CAS, SPRAR e Centro Antitratta e altri progetti), e il Centro Antiviolenza della provincia di Imperia. 
La Cooperativa ha dato vita anche a diverse esperienze di imprenditoria sociale, insieme ad altri soggetti istituzionali e del terzo settore. Se prima si potevano considerare come esperimenti pioneristici, oggi queste sono realtà di successo e che sviluppano un modello alternativo, inclusivo e vincente di fare impresa. 

Ci occupiamo dunque tutti i giorni di bambini, anche piccolissimi, di minori, adolescenti, talvolta in difficoltà, studenti con disabilità, migranti anche vittime di violenza, donne perseguitate e violate, anziani in condizioni di fragilità e isolamento. Ci prendiamo anche cura dei clienti dei nostri social bar a cui serviamo il caffè con un sorriso, di chi desidera un oggetto d'arredo fatto interamente a mano nel nostro laboratorio artistico, magari da una mano che ha dovuto attraversare il Mediterraneo a costo della propria vita. 

Per noi, le persone sono semplicemente e straordinariamente persone. Tutte.

Fare cooperativa con stile

Esperienza, professionalità e formazione

Tutte le realtà Jobel, siano esse servizi affidati dall'ente pubblico o rivolti al mercato privato, pongono al centro del proprio operato l'essere umano, inteso quale essere libero, dotato di dignità, in continua crescita, evoluzione.

Il riferimento è alla tradizione dell’umanesimo non solo cristiano. L'idea è quella della liberazione, come un processo lento, quasi invisibile che cambia l’uomo e la storia, non una rivoluzione, un uragano. Del resto, JOBEL, nome di origine ebraica, significa letteralmente tempo di liberazione dell'uomo (tempo del Giubileo): un luogo, quello della coop. Jobel, libero e liberante per le persone che la vivono.

Ma Jobel ha costruito le proprie basi anche sul concetto pedagogico di formazione, non come semplice acquisizione di competenze e abilità, ma come prender forma dell’animo umano.

Il nostro è dunque uno stile, un marchio sinonimo di autenticità e umanità. Che investe e nutre tanto chi lavora in Jobel quanto chi ne fruisce dei servizi.

Essere attenti alla persona significa inoltre coordinare con attenzione il proprio personale per non lasciarlo in balia di se stesso e provvedere ad una sua formazione continua, al fine di tenerlo sempre aggiornato, sottoposto a stimoli di crescita e miglioramento.

Quando i numeri non sono solo numeri

Il radicamento sul territorio

Jobel rappresenta una realtà cooperativistica importante che conta oltre 300 dipendenti tra le province di Imperia e Savona, che vanta rapporti consolidati di conoscenza e fiducia con altre realtà del territorio, oltre che con la committenza (enti di formazione, associazioni di volontariato, Forum del Terzo Settore, Consorzio Cooperative, enti pubblici, ecc.), garantendo livelli di qualità e professionalità spesso riconosciuti e certificati (Jobel ha ottenuto la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2015).

I nidi Jobel sono riconosciuti come strutture accreditate da parte della Regione Liguria, servizi educativi ai minori continuano negli anni ad essere affidati alla Cooperativa riconoscendone continuità e qualità. Jobel è spesso l'ente capofila di ATS costituiti per numerosi progetti in ambito educativo.

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE 2014-2020

Nell'ambito del PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE 2014-2020 Obiettivo “Investimenti in favore della crescita e dell’occupazione” Cofinanziato dal F.E.S.R. – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Asse 3 “Competitività delle imprese (OT3)”Bando attuativo dell’Azione 3.1.1 "Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale”- Digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese, Jobel ha ricevuto un contributo che ci ha permesso di creare una VPN tra le sedi di Imperia, Sanremo ed Andora dove è collegato il server di back-up centrale. Presso il server di Andora viene fatto un back-up automatizzato di tutti i file della cooperativa al fine di evitare perdite accidentali dei dati che possano compromettere o rallentare l'efficacia dell'azione della cooperativa. Il contributo inoltre ci ha permesso di acquistare l'attrezzatura informatica necessaria al fine di istituire ed attrezzare l'ufficio progettazione che si occupa delle nuove iniziative a sostegno delle fasce più deboli della popolazione.